home > news > NEWS > BANDO ECOBONUS PER LA SOSTITUZIONE DI VEICOLI COMMERCIALI INQUINANTI

BANDO ECOBONUS PER LA SOSTITUZIONE DI VEICOLI COMMERCIALI INQUINANTI

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione delle micro, piccole o medie imprese quasi quattro milioni di euro per incentivare la sostituzione dei veicoli commerciali N1 ed N2 più inquinanti con veicoli a minore impatto ambientale.
La Regione Emilia-Romagna attraverso il Piano di Azione Ambientale, approvato dall'Assemblea Legislativa il 12 luglio 2011 con atto n. 46 promuove un insieme di azioni volte a sostenere la diffusione di metodologie a minor impatto ambientale nei processi organizzativi e produttivi alle imprese. L’iniziativa si affianca ai provvedimenti per il miglioramento della qualità dell’aria previsti dal PAIR 2020 (Liberiamo l'Aria).
Gli investimenti ammessi al contributo riguarderanno la sostituzione di veicoli commerciali diesel con veicoli nuovi di categoria N1 o N2 con alimentazione:
- Elettrica
- Ibrido elettrica/benzina (esclusivamente Full Hybrid o Hybrid Plug In*) Euro 6
- Metano (mono o bifuel benzina) Euro 6
- GPL (mono o bifuel benzina) Euro 6

APPLICATIVO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 14:00 del 15 novembre 2018 ESCLUSIVAMENTE dal legale rappresentante/titolare/ amministratore attraverso l'applicativo digitale FedERa.

DESTINATARI
Sono ammesse al contributo le spese effettuate a partire dal 15 ottobre 2018 intendendo questa data come data di sottoscrizione del contratto di acquisto del nuovo veicolo. Possono accedere al contributo le imprese in possesso dei seguenti requisiti:
- avere le caratteristiche di micro, piccole o medie imprese
- essere proprietarie di un veicolo commerciale di categoria:
  N1 (massa massima non superiore a 3,5 t)
  N2 (massa massima superiore a 3,5 t ma non superiore a 12 t)
  da destinare alla rottamazione ed appartenente ad una delle seguenti categorie:
    - classe pre-euro – diesel;
    - classe Euro 1 – diesel;
    - classe Euro 2 – diesel;
    - classe Euro 3 – diesel;
    - classe Euro 4 – diesel;
- avere sede legale o unità locale in un comune della Regione Emilia-Romagna.

Gli investimenti riguarderanno la sostituzione dei veicoli inquinanti con:
- veicoli nuovi, immatricolati per la prima volta a nome dell’impresa stessa;
- veicoli acquistati nella forma del leasing con obbligo di riscatto che deve essere indicata già al momento dell’ordine di acquisto da stipulare successivamente al 15 ottobre 2018.

Sono quindi esclusi:
- i veicoli usati,
- i veicoli a “chilometri zero”
- i veicoli acquistati in leasing con l’eccezione di quelli con obbligo di riscatto.
Ciascuna impresa potrà presentare fino ad un massimo di due domande di contributo, una per ogni veicolo rottamato.

SOGGETTI ESCLUSI
Sono esclusi dalla partecipazione al presente bando:
- gli Enti e istituzioni senza fini di lucro;
- le amministrazioni pubbliche, nonché le aziende che gestiscono servizi pubblici locali, sia di rilievo economico che non, ed a prescindere dalla percentuale di quota proprietaria detenuta da enti pubblici;
- le imprese operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura (AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA)
- i trasportatori conto terzi

RISORSE DISPONIBILI
La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione per questa iniziativa risorse per € 3.850.000.
In caso di esaurimento del plafond le imprese potranno comunque inviare le richieste di contributo, che saranno inserite in “lista d’attesa” con la possibilità di essere ammesse qualora si rendessero disponibili ulteriori risorse finanziarie anche a seguito di rinunce o revoche.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito CLICCANDO QUI.
I nostri uffici rimangano a completa disposizione all'indirizzo mail affarigenerali@unionecommerciantipc.it oppure al numero di telefono 0523 461811.