home > news > NEWS > CONAI

CONAI

I produttori e gli utilizzatori di materiali da imballaggio devono iscriversi al Consorzio Nazionale CONAI (d.lgs 152/2006). Da questo obbligo sono invece esclusi gli utilizzatori finali degli imballaggi.

Facciamo un po’ di chiarezza individuando le singole categorie:

 

PRODUTTORI

  • Importazione/produzione di materie prime o materiale semilavorato necessario alla successiva produzione di imballaggi
  • Importazione/produzione di imballaggi vuoti

 

UTILIZZATORI

  • Acquisto e riempimento con merce di imballaggi vuoti acquistati in Italia
  • Vendita di merce imballata acquistata in Italia
  • Importatori dall’estero di merce imballata destinata alla vendita in Italia
  • Acquisto e vendita di imballaggi vuoti sul mercato italiano
  • Produzione di imballaggi da materie prime e similavorati non che ripartizione di imballaggi per imballare la propria merce.

 

UTILIZZATORI FINALI

  • Acquisto di merce imballata dall’Italia (non dall’estero) non destinata a ulteriore vendita, ma utilizzata esclusivamente per l’esercizio della propria attività

 

Cosa si intende per imballaggio?

Ne fanno parte, ad esempio, bottiglie, lattine, bombolette spray, contenitori di plastica, casse per bevande, flaconi, pluribolle e simile, appendiabiti, big bag, secchi, sporte per la spesa.

On line su conai.org, alla voce “cos’è imballaggio” e’ disponibile una lista di tutti i prodotti da imballaggio nonché un elenco di cosa, al contrario, non ricade nella categoria.