home > eventi > EVENTI DELLA SEDE > 72° ASSEMBLEA DEI SOCI DI UNIONE COMMERCIANTI PIACENZA

72° ASSEMBLEA DEI SOCI DI UNIONE COMMERCIANTI PIACENZA

Si è tenuta lunedì, nella splendida cornice di Palazzo Galli della Banca di Piacenza, la 72°edizione dell'Assemblea dei soci di Unione Commercianti Piacenza, coordinata da Gaetano Rizzuto, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, del Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli e del Presidente di Confcommercio Nazionale Carlo Sangalli. L’intervento del Presidente provinciale Raffaele Chiappa, preceduto dal saluto delle Autorità locali, ringraziate per la fattiva collaborazione dimostrata in questi anni, ha visto trattate differenti tematiche. “Il mio primo anno alla guida dell’Unione si è posto quale obiettivo primario la massima attenzione alla soddisfazione dei nostri associati-interviene Chiappa- un’azione volta a valorizzare l’adesione all’Associazione cercando di far comprendere il valore della quota associativa e l’investimento, in termini di convenzioni e servizi, che essa rappresenta. Nel corso del 2016 il nostro impegno si è diviso tra il territorio provinciale e la città mettendo in campo idee, proposte e progetti finalizzati a rilanciare il ruolo e l’importanza strategica delle imprese associate sul territorio e dell’economia provinciale. Importante ricordare la nostra opera di supporto alla “Cabina di Regia” per la valorizzazione del centro storico quale “centro commerciale naturale”; con soddisfazione possiamo affermare che l’organizzazione di eventi è riuscita a riavvicinare i consumatori al centro storico di Piacenza” afferma il Presidente. All'indomani dell'elezione del nuovo Sindaco di Piacenza, il Presidente Chiappa, nell'augurargli buon lavoro, ha rilanciato tutti quei punti-chiave che furono già portati all'attenzione dei candidati: diminuire la tassazione locale, predisposizione di nuovi parcheggi, una moratoria commerciale per il prossimo quinquennio e predisposizione un piano commerciale coordinato, sistemare e regolarizzare il mercato di Piazza Duomo e individuare un'area mercatale per la vendita dell'usato e avviare un riutilizzo intelligente delle ex aree militari del comparto Nord. Chiappa ha rivolto una richiesta al Presidente Sangalli affinché “marchi a uomo” il Governo spingendolo verso una consistente riduzione del debito pubblico ed ha rivolto una sollecitazione al Ministro Poletti a nome dei pubblici esercizi che l’Unione rappresenta riguardante l’introduzione di nuovi strumenti flessibili per lavoratori occasionali. “Un ringraziamento particolare a Banca di Piacenza per l’ospitalità dimostrata e per i proficui rapporti dimostrati negli anni” ha concluso Chiappa.