home > associazioni > ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA > FEDEROTTICA > NEWS > FATTURAZIONE ELETTRONICA, OBBLIGATORIA A PARTIRE DAL 1° GENNAIO 2019

FATTURAZIONE ELETTRONICA, OBBLIGATORIA A PARTIRE DAL 1° GENNAIO 2019

Dal 1 gennaio 2019 diventa obbligatoria la fatturazione elettronica per i centri ottici, sia nei confronti dei consumatori finali (B2C) sia nei confronti di soggetti con Partita IVA (B2B).
Lo ha stabilito la Legge di Bilancio 2018, in tutti i casi di cessione di beni o servizi che avvengono nel nostro Paese.
Dal nuovo anno infatti dovranno essere emesse le fatture utilizzando obbligatoriamente il Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate (SdI), modalità utilizzata già da alcuni anni per la fatturazione elettronica verso il settore pubblico (fatturazione PA). La fattura elettronica è un file in formato xml (concettualmente “simile” al file utilizzato per l’invio dei dati al Sistema TS) e quindi strutturato secondo specifiche indicazioni. Una volta emesso il documento, e firmato digitalmente, deve essere inviato al Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate che si occupa di ricevere le fatture nel giusto formato, effettuare i relativi controlli e recapitare le fatture ai destinatari.
Il processo della fatturazione elettronica prevede la conservazione sostitutiva dei documenti, che per legge deve avvenire per almeno 10 anni.
Quando il ricevente è un soggetto che non ha una partita IVA (il consumatore finale) l’Agenzia delle Entrate, tramite il provvedimento attuativo n. 89757/2018 del 30 aprile, ha chiarito che il fornitore, in questo caso il Centro ottico, deve essere in grado di inviare la fattura in due diversi formati: uno elettronico come sopra specificato e uno analogico (stampato o in pdf) da inviare al cliente per una semplice lettura. Questo per non obbligare il destinatario a registrarsi presso l’Agenzia delle Entrate e scaricare la fattura elettronica, specialmente nel caso di persone anziane.
Pertanto il Centro ottico, nel caso di consumatore finale, dovrà emettere la fattura elettronica inviandola al Sistema di Interscambio inserendo nel campo “codice destinatario” il codice convenzionale “0000000” e, nella sezione delle informazioni anagrafiche, il solo campo “CodiceFiscale” del cliente (non va compilato invece il campo “IdFiscaleIVA“).

Nell’area riservata per gli associati Federottica del sito www.federottica.org, sezione fiscale, è possibile scaricare una breve guida denominata: Modello per l’emissione dei documenti fiscali – aggiornamento “fatturazione elettronica”.

I nostri uffici rimangono a disposizione per maggiori informazioni al numero 0523 461811 oppure all'indirizzo mail affarigenerali@unionecommerciantipc.it