home > associazioni > ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA > AGENTI DI COMMERCIO FNAARC > NEWS > AUTOSTRADE: ARRIVA IL TELEPASS EUROPEO, UN UNICO DISPOSITIVO PER QUATTRO PAESI

AUTOSTRADE: ARRIVA IL TELEPASS EUROPEO, UN UNICO DISPOSITIVO PER QUATTRO PAESI

Transitare liberamente in Europa alla guida della propria auto senza fermarsi ai caselli? Ora è possibile grazie al Telepass europeo (che segue il Telepass Eu, lanciato lo scorso anno e riservato ai mezzi pesanti), unico sistema che consente di pagare il pedaggio sulle autostrade. Frutto dell’accordo tra Telepass e altri sistemi simili che coinvolge 4 Paesi: Italia, Francia, Spagna e Portogallo ma, in futuro potrebbe ricomprendere anche Germania e Ungheria.

 

QUANTO COSTA                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Per accedere al nuovo servizio è sufficiente sottoscrivere un contratto Family presso un Punto Blu, mentre chi è già cliente dovrà richiederne l’attivazione e sostituire il proprio dispositivo. Dopo una prima fase di avvio sarà possibile utilizzare anche il sito www.telepass.com. Il servizio è pay per use, per tutti i dettagli vi invitiamo a visitare la pagina telepass.com

Confermiamo inoltre che, entro giugno 2018, il servizio del Telepass Europeo verrà esteso anche a chi usufruisce dell’abbonamento al Telepass Business, quindi a tutti i possessori di Partita Iva ivi compresa la categoria degli Agenti e Rappresentanti di commercio.

 

SOSTITUISCE IL TICKET AL PARCHEGGIO
                                                                                                                                                                                              Sarà possibile utilizzarlo anche per pagare oltre 400 parcheggi nelle principali città europee, come, ad esempio: Milano, Roma, Torino, Firenze, Napoli, Parigi, Madrid e Barcellona. Si aggiungono 400 parcheggi in città europee tra cui Parigi, Madrid e Barcellona.