home > news > CASHBACK DI NATALE

CASHBACK DI NATALE

Al via l’operazione CASHBACK DI NATALE con l’obiettivo di affrontare la crisi del coronavirus e aiutare le famiglie italiane a sostenere le spese di Dicembre, il Governo introduce un nuovo provvedimento il D.M. 24/11 n.156, pubblicato il 28 novembre 2020 in G.U..

Si tratta del CD. Cashback, ossia un rimborso del 10%, che sarà riservato a tutti coloro, che usano carte, bancomat o app per gli acquisti di Natale. In sintesi il provvedimento prevede: un rimborso del 10% fino ad un massimo di 150 euro, e per una soglia massima di spesa di 1500 euro sugli acquisti effettuati nel mese di dicembre, a partire dall’8 /12. A partire dal 1° gennaio 2021, partirà poi, in modo strutturale, il meccanismo permanente del cashback, già previsto dal Governo in precedenti provvedimenti.

Gli acquisti di dicembre, devono essere almeno 10, e devono essere effettuati con carte, bancomat, app e/o altri metodi di pagamento elettronici. Non importa il valore dell’operazione (basta anche un caffè), ma le spese, devono avvenire solo in negozi fisici e non on line.

I rimborsi saranno versati poi direttamente sui codici Iban, comunicati dagli acquirenti. I rimborsi per gli acquisti fatti nel mese di dicembre saranno erogati entro Febbraio2021.

Per ottenere il rimborso, si dovrà scaricare l’app. IO, sullo smartphone (esiste sia per android che per iOS). Una volta scaricata l’app, bisogna accedere tramite SPID o con la carta d’identità elettronica; quindi indicare gli estremi della propria carta di credito e bancomat e aggiungere gli estremi dell’Iban del conto sul quale si vuole ricevere il rimborso.

Sulla app sarà possibile controllare i pagamenti fatti, che danno diritto a ricevere in rimborso il 10% di tale somma complessiva. Lo Spid è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi on line della P.A. con un’unica identità digitale.
Per ottenerlo è necessario collegarsi al sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale e da qui, avviare la procedura scegliendo tra uno dei nove identity provider, avendo a disposizione un documento d’identità valido, il codice fiscale, un indirizzo mail e il proprio numero di cellulare.

Una volta ottenuto lo Spid, per ottenere il rimborso, ci si dovrà collegare nuovamente all’app IO.
Appariranno tre menù principali:
1) messaggi
2) pagamenti
3) servizi disponibili per la propria area geografica

Per ottenere il Cashback, è necessario registrare il proprio Iban, le carte di credito che saranno utilizzate, e il proprio Codice Fiscale. A partire dall’ 8 Dicembre, dopo avere inserito tutti questi dati, per ottenere il rimborso basterà pagare, nei negozi fisici, con le carte che abbiamo registrato, nell’app IO. Nella stessa app sarà quindi possibile visualizzare, gli importi delle spese effettuate con le carte registrate nell’app ed i relativi rimborsi spettanti (per i tempi dei rimborsi si veda quanto sopra).