home > eventi > PROVINCIA DI PIACENZA > IL CONTROLLO DI VICINATO DEI COMMERCIANTI DI PODENZANO: UN PROGRAMMA PER LA PREVENZIONE DI TRUFFE, FURTI E RAPINE

IL CONTROLLO DI VICINATO DEI COMMERCIANTI DI PODENZANO: UN PROGRAMMA PER LA PREVENZIONE DI TRUFFE, FURTI E RAPINE

Giovedì 24 gennaio è stato presentato il progetto “Controllo di Vicinato dei Commercianti” di Podenzano. Questo programma, già in uso per la tutela delle abitazioni private, è stato introdotto per salvaguardare anche gli esercizi commerciali del Comune, i cui proprietari possono sviluppare programmi di solidarietà e reciproco sostegno con altri commercianti per la prevenzione di truffe, furti e rapine. Infatti il progetto realizzato in collaborazione con la Polizia Locale, permette lo scambio, attraverso una specifica rete di comunicazione, di informazioni su situazioni a rischio in tempo reale.
Durante l’incontro tenutosi presso l’Auditorium della nuova biblioteca del Comune di Podenzano, sono state fornite informazioni utili ai commercianti per individuare e anticipare situazioni anomale. Di seguito riportiamo alcune linee guida che ogni commerciante dovrebbe seguire.

  1. Prima di allontanarsi attendere sempre la chiusura delle porte per evitare che qualche malintenzionato approfitti della circostanza per introdursi all’interno del negozio;
  2. Utilizzare sistemi di sicurezza passiva come antifurti, videosorveglianza ecc, e svolgere settimanalmente verifiche di funzionamento;
  3. Osservare quello che avviene all’esterno dell’esercizio commerciale e segnalare prontamente alle forze dell’ordine la presenza di individui con atteggiamento sospetto;
  4. Collocare la propria postazione di lavoro in una posizione che consenta di osservare l’ingresso del negozio;
  5. Depositare regolarmente il denaro contante in un luogo sicuro

Il progetto di Controllo di Vicinato dei Commercianti è uno strumento utile per ridurre episodi di criminalità. I partecipanti che utilizzeranno questa rete di comunicazione potranno infatti avvisare gli altri commercianti e la Polizia Locale della presenza di individui sospetti descrivendone gli abiti, le abitudini o targhe di veicoli. Come è stato illustrato durante l’incontro, a volte ci si accorge di essere stati raggirati solo tempo dopo il fatto; l’avvisare della truffa può però aiutare gli altri commercianti e cittadini a non cadere nella trappola e a catturare i responsabili.
Il Controllo di Vicinato dei Commercianti è un programma di grande importanza che può incrementare notevolmente la sicurezza e la legalità dei comuni ed è per questo che Unione Commercianti Piacenza auspica che il progetto possa essere replicato in tutto il territorio piacentino.